Aziende leader nella sostenibilità 2021: le strategie più virtuose

Aziende leader nella sostenibilità 2021: le strategie più virtuose

Scopriamo i progetti avviati nel 2021 da BNP Paribas Cardif, dalla Health Challenge in collaborazione con Healthy Virtuoso e all’apertura del frutteto aziendale con Biofarm.

 

Quello della sostenibilità sembra essere un concetto quanto più attuale nell’ambito della green economy, eppure è da almeno trent’anni che le aziende si misurano con le nuove sfide a riguardo. Cosa rende, di fatto, un’impresa green?

Più che di un risultato, si tratta di un processo. Potremmo dire che un’azienda può definirsi ecosostenibile nel momento in cui riesce a raggiungere i propri obiettivi attraverso comportamenti volti a ridurre gli impatti derivanti dalla loro attività sull’ambiente naturale circostante. Ma non solo, perché ecosostenibile è anche l’azienda che riesce a portare benessere (in termini di sicurezza, salute, istruzione, democrazia, partecipazione, giustizia) contribuendo alla creazione di un ambiente di lavoro adeguato per i propri dipendenti. Un vantaggio, dunque, sia a livello ambientale che sociale.

 

Cosa vuol dire essere un’azienda sostenibile nel 2021?

Il crescente interesse verso i temi dell’impatto ambientale e della responsabilità sociale delle imprese ha stimolato la ricerca di nuovi indicatori in grado di misurare questi fenomeni.

Secondo un’indagine Istat in merito1, il 91% delle imprese con 50 ed oltre addetti svolge attività di raccolta dei rifiuti differenziata, il 71% controlla attivamente l’uso dell’energia, il 56% controlla l’uso dell’acqua e oltre la metà controlla le emissioni in atmosfera. L’80% delle imprese con 50 ed oltre addetti svolge attività di formazione continua, il 73% promuove l’occupazione nel territorio e il 71% valuta con i dipendenti il benessere lavorativo.

Questi dati riflettono anche l’adeguamento dei comportamenti aziendali a quanto previsto dalla normativa vigente, nazionale ed europea. L’Italia, infatti, ha aderito al programma d’azione dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite ma va da sé che la pandemia da Covid-19, e i suoi strascichi sul panorama imprenditoriale, abbiano inciso nel raggiungimento dei target ambientali. Fortunatamente, il piano NextGenerationEU (noto anche con il nome di Recovery Fund) sarà finanziato al 30% attraverso dei Green Bond emessi dall’Unione Europea ai fini di investimenti più sostenibili.

 

Le aziende leader nella sostenibilità 2021

Ogni anno, al World Economic Forum viene presentata la lista delle 100 aziende green più virtuose stilata da Corporate Knights, think tank canadese. Tra i parametri presi in considerazione per la classifica si annoverano la rilevanza dell’azienda nel contesto globale, la trasparenza e l’oggettività nel riportare i dati, nonché la stabilità finanziaria e la condotta degli ultimi anni.

Per quanto riguarda l’Italia, invece, Il Sole 24 Ore e Statista hanno inaugurato Leader della Sostenibilità 2021, una classifica delle 150 aziende italiane più sostenibili, premiate per l’impegno a favore dei propri dipendenti, della sostenibilità e della società. La valutazione si fonda su tre parametri principali: ambientale, sociale ed economico. Quello che ne emerge è uno spaccato dominato dal settore Food & Beverage, non a caso uno fra i primi a puntare tutto sulla sostenibilità.

 

I risultati della BNP Paribas Cardif Health Challenge 2021 in collaborazione con Healthy Virtuoso

Anche BNP Paribas Cardif Italia ogni giorno opera con l’obiettivo di rendere l’assicurazione sempre più accessibile, una vocazione che porta a ripensare il modello di business, tenendo conto dell’impatto delle attività sull’ecosistema circostante. La responsabilità nei confronti del territorio e della società passa anche attraverso numerose iniziative che l’azienda rivolge ai suoi collaboratori, come la Health Challenge 20212.

135 partecipanti, 1 grande sfida: “Stare in forma per sé stessi e per gli altri”, con l’obiettivo prendersi cura della propria salute, dell’ambiente e dell’inclusione sociale.

Dopo gli incoraggianti risultati ottenuti dalla prima challenge, anche i dati della seconda competizione, conclusa lo scorso novembre, non hanno deluso le aspettative: sommando entrambe le sfide, sono stati percorsi 70 milioni di passi, per un totale di 40.000 km.

Un grande risultato che grazie alla partnership con Healthy Virtuoso, ha consentito a BNP Paribas Cardif di piantare un albero per ogni partecipante, al fine di ridurre le emissioni di CO2. In tutto, l’iniziativa ha permesso, quindi, di piantare 135 alberi in Indonesia, un Paese che negli ultimi 30 anni ha perso il 40% delle proprie foreste, con un impatto disastroso sia sull’ambiente che sulle popolazioni locali, la cui sopravvivenza dipende da questo ecosistema.

L’iniziativa BNP Paribas Cardif Health Challenge dà valore ad ogni passo. Migliorare il proprio stile di vita equivale a fare del bene, è proprio il caso di dirlo. Le donazioni a WeSport, Sport4all e Playmore! hanno garantito l’accesso allo sport per persone in condizione di svantaggio socio-economico e rifugiati politici/provenienti da percorsi migratori oltre a corsi misti per persone con disabilità insieme a normodotati.

 

Biofarm e BNP Paribas Cardif: l’apertura del primo frutteto aziendale

Attraverso la collaborazione con Biorfarm, la prima azienda agricola digitale, BNP Paribas Cardif ha dato vita anche a un frutteto responsabile, un gesto concreto per portare valore alla comunità e al territorio.

Per ciascuno dei primi 60 classificati della Health Cardif 2021 è stato possibile “adottare” un albero di arance di Calabria all’interno della regione e donare il raccolto alla Fondazione Caritas Ambrosiana.

Il frutteto aziendale di BNP Paribas Cardif, ad oggi, conta 60 alberi da frutto di arancia navellina e in un anno assorbe oltre 4.200 Kg di CO2. Grazie a questa iniziativa, inoltre, è stato possibile sostenere un piccolo agricoltore italiano, l’azienda agricola biologica Paolo De Falco.

Con il codice Cardif10 anche tu puoi adottare un albero usufruendo del 10% di sconto. Scopri come regalare un albero ad una persona a te cara con Biofarm: un regalo lungo un anno che non si esaurisce alla consegna e rivive nel tempo.

 

 

Fonti:

1 Indagine Istat “Comportamenti d’impresa e sviluppo sostenibile”

2 Comunicato stampa “BNP Paribas Cardif Health Challenge: 70 milioni di passi a favore della salute dei collaboratori, dell’ambiente e dell’inclusione sociale

ULTIMI ARTICOLI

ULTIMI ARTICOLI

Come sarà la scuola del futuro?

Il 24 gennaio si celebra la Giornata internazionale dell'educazione proclamata dall'ONU Cogliamo l’occasione…

Instagram e Telefono azzurro: una guida per genitori ed educatori

Instagram, il social di proprietà di Meta da sempre al centro del dibattito per il suo impatto sulla vita dei…