L’importanza della tutela e della valorizzazione del patrimonio culturale d’Italia

L’importanza della tutela e della valorizzazione del patrimonio culturale d’Italia

Con la nuova partnership, BNP Paribas Cardif coinvolge i suoi clienti nella tutela e nella valorizzazione del patrimonio naturale e artistico d’Italia

 

L’articolo 9 della Costituzione Italiana recita “la Repubblica tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione”. Sviluppare investimenti a impatto positivo e coinvolgere le persone nella tutela dell’ambiente e nella cura dell’identità, della storia e dei valori del nostro territorio: questo il principio che ha dato vita alla partnership tra BNP Paribas Cardif e il FAI – Fondo Ambiente Italiano, fondazione senza scopo di lucro nata con il fine di tutelare e valorizzare il patrimonio storico, artistico e paesaggistico italiano.

 

Ricordiamoci di salvare l’Italia: la campagna nazionale di raccolta fondi del FAI

L’Orgoglio di vivere nel Paese più bello del mondo.

L’Ambizione di poter rendere migliore l’Italia.

La Consapevolezza che è necessario agire responsabilmente affinché il Bel Paese diventi una Superpotenza Culturale.

Questa è la triplice missione portata avanti ogni giorno dal FAI. Il turismo, che è stato messo a dura prova dalla pandemia, potrà avere un futuro solo se non dimentichiamo che esso vive della nostra capacità di preservare, tutelare e proteggere il patrimonio storico artistico e paesaggistico che i nostri antenati hanno tramandato fino a noi.

Ricordiamoci di salvare l’Italia è la campagna nazionale di raccolta fondi del FAI, lanciata come ogni anno nel mese di ottobre, nella quale ogni cittadino è chiamato a sostenere il Fondo Ambiente nelle sue attività di cura, restauro e valorizzazione del patrimonio d’arte e natura italiano a beneficio della collettività.

 

BNP Paribas Cardif sostiene il FAI e rafforza il proprio impegno in favore dell’ambiente

Dal 1975, il FAI si dedica alla cura, alla promozione e alla tutela delle ricchezze artistiche e ambientali del nostro Paese, e lo fa credendo sempre che non basti solo occuparsi dei luoghi, ma anche di come le persone li vivono. BNP Paribas Cardif vuole regalare ai propri clienti la possibilità di vivere giornate all’insegna della natura e della cultura nei tanti tesori disseminati sul territorio italiano, a volte poco conosciuti e che meritano una riscoperta.

I clienti che sottoscriveranno le Linee Protette ESG di BNP Paribas Cardif, alla luce della loro sensibilità e adesione ai princìpi di responsabilità sociale e ambientale, avranno la possibilità di ottenere gratuitamente la tessera annuale FAI diventando così parte attiva nella tutela del patrimonio naturale e artistico italiano. Gli iscritti al FAI riceveranno un regalo dal valore inestimabile: 365 giorni di arte e cultura dell’Italia più bella. Ville, castelli, abbazie, torri. E poi edicole, barberie, ma anche tratti di costa e boschi. Da Parco Villa Gregoriana a Tivoli, il cui nucleo è greco, al Negozio Olivetti che vede la luce a Venezia nel 1958: di anno in anno, di secolo in secolo, i Beni del FAI raccontano la storia che li ha attraversati. Più di 60 tesori. Per sempre, per tutti.

La sostenibilità è un valore centrale e trasversale per BNP Paribas Cardif e la partnership con il FAI si inserisce a pieno titolo nella cornice delle azioni e degli impegni di responsabilità sociale d’impresa.

In particolare, nella propria strategia di investimento, la Compagnia si impegna a sviluppare investimenti a impatto positivo con riguardo alla selezione degli attivi finanziari che compongono le Gestioni Separate, a promuovere gli investimenti a impatto positivo nella gamma di “Unit-Linked”, ad agire contro il riscaldamento climatico, tenendo in considerazione la dimensione delle emissioni di carbonio degli attivi finanziari nel quadro dei processi d’investimento delle Gestioni Separate e a consolidare l’analisi ESG e la politica d’impegno degli azionisti nell’ambito delle strategie e dei processi d’investimento.

ULTIMI ARTICOLI

ULTIMI ARTICOLI

Calo della natalità: perché è sempre più difficile fare figli?

In Italia fare figli è sempre più complicato e la pandemia non ha fatto altro che accentuare il calo dei…

Gli italiani e la lettura: dati e consigli per leggere di più (e meglio)

Quanto leggono gli italiani e quali letture prediligono In occasione della Giornata Nazionale per la Promozione…