Tecnologia e salute: tutto sulla telemedicina e le innovazioni della Polizza Unica BNL

Tecnologia e salute: tutto sulla telemedicina e le innovazioni della Polizza Unica BNL

Cosa pensano gli italiani dei moderni metodi di assistenza sanitaria? Nel nostro Paese si sta diffondendo un nuovo modo di concepire la scienza medica

 

Prevenire è meglio che curare: oltre a concentrarsi su uno stile sano, gli italiani sono sempre più favorevoli all’uso della tecnologia per l’assistenza sanitaria e a pacchetti assicurativi all’avanguardia, come la Polizza Unica BNL. Ecco come sta cambiando il modo di avvicinarsi alla medicina.

 

Medicina e tecnologia: il punto della situazione

L’emergenza sanitaria ha cambiato l’opinione pubblica in termini di prevenzione e benessere psicofisico. Secondo i dati raccolti da Coop, il 45% degli italiani ritiene infatti che siano entrambi al terzo posto tra i fattori garanti di una buona qualità della vita e il 20% pensa che quest’anno investirà più denaro in salute rispetto al 2019. Anche la fascia dei 18-30enni, generalmente meno interessata a tali argomenti, ha dichiarato una maggiore attenzione rispetto alle tematiche sanitarie.

Un altro cambiamento portato dal coronavirus riguarda il modo di concepire la relazione tecnologia-medicina. La pandemia e il distanziamento sociale hanno incentivato la diffusione della trasmissione telematica di informazioni mediche utili non solo per la diagnosi e la cura di determinate patologie, ma anche per la prevenzione e il monitoraggio del loro decorso.

La telemedicina integra la prestazione in studio, soprattutto per persone anziane e malati cronici. L’Health Report 2020 sostiene che il popolo italiano sia il più orientato a soluzioni digital legate alla sanità. Largo spazio, quindi, ad assistenza, consulti e visite via webcam (anche tra specialisti), ma pure ad applicazioni che permettono al medico di trasmettere documenti e di seguire i progressi terapeutici dei propri pazienti. I vantaggi sono numerosi: azioni tempestive, riduzione dei rischi legati a complicanze con conseguente diminuzione delle ospedalizzazioni, calo della spesa e dei tempi di attesa, ottimizzazione delle risorse, continuità nelle cure, efficienza ed efficacia. Da non trascurare nemmeno la sicurezza nella conservazione di dati sensibili come i quadri clinici personali.

 

Polizza Unica BNL, tutto ciò che c’è da sapere

Le nuove esigenze generate dal Covid hanno reso indispensabili anche un rimodernamento degli strumenti connessi alla protezione delle persone. Sono nate nuove soluzioni assicurative, modulabili e personalizzabili a seconda delle necessità di ognuno.

È un modello la polizza Unica BNL che assicura risposte mirate a seconda dei bisogni. In caso di day hospital oppure di ricovero con o senza intervento, ad esempio, è possibile godere dell’indennità giornaliera; inoltre, si può fare affidamento su visite specialistiche ed accertamenti diagnostici anche in cliniche private. Grazie a questa soluzione modulare di protezione, Con la formula “Assistenza medico-sanitaria” oltre a ricevere una visita medica a domicilio, sarà possibile ricevere farmaci a casa, assistenza per minori e familiari. L’offerta è pensata anche per le esigenze familiari: con l’area “Family Care” si ha la possibilità di richiedere una visita pediatrica a domicilio, il servizio di baby-sitting e l’accompagnamento dei figli a scuola in caso di ricovero dell’assistito. Un aiuto ulteriore è dato dall’indennizzo per interventi chirurgici che necessitano di visite di controllo, riabilitazione e convalescenza. Al pacchetto si può aggiungere anche la copertura per infortuni, avvengano essi nel tempo libero o sul lavoro, o per prestazioni odontoiatriche.

Infine, si garantisce assistenza infermieristica o di fisioterapia a domicilio, l’invio di un pediatra, di un medico dall’Italia o il viaggio di un familiare se si è all’estero, di una babysitter o di qualcuno che si occupi degli animali per pazienti lontani da casa. Le alternative sono numerose e modulabili.

 

I servizi Digital Care in una comoda app

Un’altra risposta tecnologica è la presenza di applicazioni destinate alla cura della persona. Grazie alla nuova app gratuita di Unica BNL oltre a richiedere informazioni su garanzie, rimborsi, appuntamenti presso le strutture convenzionate, è possibile effettuare una video-consulenza medica e gestire i propri dati sanitari in modo sicuro all’interno del Libretto sanitario digitale, che potrà essere anche condiviso con il medico in sede di visita. La semplicità di utilizzo dell’APP consente a tutti di entrarne in possesso e di sfruttarne tutte le vantaggiose caratteristiche, la salute diventa davvero a portata di click.

Soluzioni innovative come i sevizi di Digital Care UNICA BNL e altre applicazioni per il delivery di medicinali, rappresentano le modalità più apprezzate per intraprendere un health journey personalizzato e hanno in comune uno straordinario vantaggio: portare i servizi al cliente nei propri luoghi di vita e di cura. In qualsiasi posto, diventa possibile sfruttare i servizi di prevenzione: 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

 

 

 

 

ULTIMI ARTICOLI

ULTIMI ARTICOLI

Il futuro dell’agricoltura: tra colture idroponiche e aeroponiche

L’agricoltura fuori suolo, con le colture idroponiche e aeroponiche, può rappresentare il futuro e la svolta…

Fiducia, relazioni e comunicazione: la situazione in Italia

La pandemia ha modificato il modo in cui gli italiani si relazionano, comunicano ed esprimono la loro fiducia…