La challenge per la Giornata Mondiale della Salute Mentale

La challenge per la Giornata Mondiale della Salute Mentale

Il 10 ottobre è la Giornata Mondiale della Salute Mentale, una challenge sui Social aiuta a riflettere sull’importanza di abbattere i pregiudizi.

 

La salute mentale è fondamentale, per il benessere di un individuo, quanto quella fisica. Per questo, proprio alla sensibilizzazione su questa tematica è stata dedicata la giornata del 10 ottobre. In occasione della Giornata Mondiale della Salute Mentale sono diverse le associazioni e le realtà che si impegnano per promuovere progetti, conferenze e campagne di comunicazione rivolti alla popolazione, con l’obiettivo di rendere le persone quanto più consapevoli e di abbattere i pregiudizi.

INSIEMEPERLASALUTEMENTALE è una campagna nazionale di sensibilizzazione promossa da Lundbeck Italia, che nasce per educare e informare la comunità: la volontà è quindi quella di dare centralità alle persone affette da malattie mentali.

 

#INSIEMEPERLASALUTEMENTALE: la challenge per abbattere i pregiudizi

Per tutto il mese di ottobre gli utenti sono invitati a partecipare a una challenge sui propri canali Social, lo scopo è quello di creare un’onda verde che possa simbolicamente abbattere il muro dei pregiudizi, dando vita a un circolo virtuoso capace di tingere del colore della speranza i feed dei Social Media. Partecipare in tanti è importante per amplificare il messaggio, ma come fare?

È possibile prendere parte a questo progetto attraverso due diverse modalità:

  • Riproducendo la coreografia presente sul sito it, postando ad esempio su TikTok o un Reel su Instagram, e utilizzando l’hashtag #INSIEMEPERLASALUTEMENTALE.
  • Caricando, ad esempio su Facebook, Instagram Twitter e LinkedIn una foto con indosso qualcosa di verde e condividendo il post come “visibile a tutti”, aggiungendo sempre #insiemeperlasalutementale e taggando @BrainTalk Italia su Facebook e @Lundbeck Italia su Twitter e LinkedIn.

Per chi vuole contribuire a diffondere il messaggio della campagna non c’è solo la challenge. È possibile:

 

Qualche dato sulle malattie mentali

I progetti di sensibilizzazione come INSIEMEPERLASALUTEMENTALE vogliono aumentare la consapevolezza e portare alla luce una problematica che viene molto spesso sottovalutata: guardando i numeri, infatti, si capisce come questa condizione coinvolga una percentuale elevata della popolazione.

Nel mondo, secondo quando registrato dal World Health Report dell’OMS, sono circa 450 milioni gli individui con disturbi mentali. Per essere più concreti è possibile prendere come esempio alcuni dei disturbi mentali maggiormente diffusi in Italia:

  • La depressione colpisce quasi 3 milioni di persone sul territorio nazionale ed è spesso associata all’ansia cronica. Quello che emerge dalle statistiche è che circa il 7% delle persone con più di 14 anni ha sofferto, nel corso della sua vita, di disturbi depressivi.
  • La schizofrenia colpisce circa 600 mila italiani, si tratta di una patologia che può affliggere anche adolescenti o preadolescenti e che può avere un decorso clinico più complicato se associata all’assunzione di sostanze stupefacenti.

In Italia, inoltre, secondo quanto rilevato dal SISM, il Sistema Informativo Salute Mentale, nel 2017 sono state più di 800 mila le persone con patologie psichiatriche assistite attraverso servizi specialistici. Per capire l’impatto di queste patologie, infine, un dato interessante è quello delle prestazioni erogate, sempre nel 2017, dai servizi territoriali: più di 11 milioni.

 

 

ULTIMI ARTICOLI

ULTIMI ARTICOLI

Arriva la community per pazienti con asma e allergie

Asma e allergie sono patologie molto comuni, presenti anche in autunno, per le quali è nato il progetto…

Halloween: le tradizioni in Italia e nel mondo

La notte più spaventosa dell’anno è alle porte: è giunto quindi il momento di scoprire le tradizioni per…