L’arte è sotto gli occhi di tutti

L’arte è sotto gli occhi di tutti

Nell’intento di rendere l’arte un’esperienza quanto più possibile universale, diversi musei ed enti artistici studiano percorsi speciali per consentire alle persone con deficit alla vista o all’udito di vivere a pieno l’offerta artistica.

Finora però un disturbo come il daltonismo, privo di impatti debilitanti nella vita quotidiana, era passato in sordina. A fare da apripista è una recente iniziativa congiunta di alcuni musei americani ed EnChroma, produttore di lenti pensate per correggere il daltonismo e restituire l’intera gamma di colori a chi li indossa.

Il daltonismo è un disturbo della vista scoperto a metà del secolo scorso dal medico John Dalton – a cui si deve il nome – e secondo le stime riguarda circa 300 milioni di persone, di cui la maggioranza maschi. Chi ne soffre, non riesce a distinguere le frequenze di colori legate al blu-giallo oppure al rosso-verde. Le lenti sviluppate da EnChroma sono dotate di filtri che servono a limitare le lunghezze d’onda si sovrappongono eccessivamente.

Oltre alla loro utilità nella vita quotidiana, questo strumento permette di offrire un’esperienza artistica più inclusiva: dal cinema ai musei, l’arte si veste di nuovi colori. Le lenti sono in commercio negli Stati Uniti, dove EnChroma ha offerto i propri occhiali a prezzi contenuti a una serie di gallerie ed enti artistici statunitensi. Dal Nelson-Atkins Museum of Art di Kansas City, fino al rinomato Museum of Contemporary Art di Chicago, dove sono raccolti alcuni dei maggiori capolavori dell’arte americana contemporanea. Il tour però ha toccato anche una meta europea: il Centraal Museum di Utrecht, in Olanda. Speriamo il primo di molti altri musei europei e italiani.

 

ULTIMI ARTICOLI

ULTIMI ARTICOLI

Arriva la community per pazienti con asma e allergie

Asma e allergie sono patologie molto comuni, presenti anche in autunno, per le quali è nato il progetto…

Halloween: le tradizioni in Italia e nel mondo

La notte più spaventosa dell’anno è alle porte: è giunto quindi il momento di scoprire le tradizioni per…