Viaggi

App, consigli e trucchi per le foto delle vacanze

8 agosto, 2019

Foto_500x329.001

Se state leggendo quest’articolo mentre siete in coda al gate, probabilmente avrete già scattato la foto al vostro biglietto aereo. Se non siete contenti del risultato, non preoccupatevi, siete sempre in tempo a rimediare e prepararvi a scattare le prossime con stile. Ecco alcuni consigli su come farlo.

Foto editing

Benché gli smartphone abbiano ormai tantissime opzioni e funzioni che permettono di dare un aspetto professionale alle foto, alcune app possono facilitarci ancora di più il lavoro o rendere più originali gli scatti. Fra le più apprezzate sugli app store ci sono Camera MX, Candy Camerae Camera Zoom. Per i nostalgici, amanti della fotografia del XX secolo, basterà scaricare Huji Cam(per un filtro anni ’90) o 1967 Vintage Filters(per un filtro anni ’60).

Se invece abbiamo già scattato la foto ma vogliamo fare qualche ritocco e renderla perfetta, dovremo installare un’app che ci permetta di post-produrre lo scatto. Tra le più famose ci sono VSCO,Lightroome Snapseed. Secondo gli esperti, viste le enormi possibilità che ci offrono queste app sono da preferire ai filtri preimpostati dei social.

Tramonto

Il tramonto è forse il soggetto più fotografato al mondo, ma spesso i nostri scatti non rendono giustizia allo spettacolo indescrivibile che percepiamo con lo sguardo. Per questo è necessario tenere a mente alcuni principi base come, ad esempio, mettere l’orizzonte a un terzo dell’inquadratura e non a metà o trovare un soggetto in primo piano che arricchisca la foto. Il consiglio è inoltre quello di sfruttare alcune impostazioni “pro” della fotocamera: impostiamo un valore ISO basso (100) e bilanciamo il bianco più sul nuvoloso per enfatizzare i colori. In questo modo basteranno pochi secondi per ottenere uno scatto ancora più indimenticabile.

Food

In ogni vacanza che si rispetti il cibo gioca una parte fondamentale. Se oltre ai sapori vogliamo portarci a casa anche un ricordo visivo che renda giustizia al piatto, dovremo scaricare un’app specializzata in food photography. Fra le più gettonate c’è Foodie, l’app che ci farà diventare food blogger. È importante anche in questo caso tenere a mente alcuni principi base, come non usare il flash, cercare una fonte di luce chiara naturale e avvicinare l’obiettivo al piatto evitando lo zoom.

Animation

Se vogliamo stupire i nostri familiari, amici o follower con un pizzico di creatività, saranno app come Cinemagraph,MaskArte Nature Effects Maker a correre in nostro aiuto. Grazie a queste app potremo animare le foto scattate, dando ancora più risalto ai dettagli intorno a noi.

Condividi