Salute

L’alimentazione cambia: ecco 4 trend da tenere d’occhio

20 settembre, 2018

articolo5_500X329

Nuovi ingredienti, nuove tendenze e tante idee: il Summer Fancy Food Show di New York, conclusosi a luglio, è stato un contenitore di trend davvero interessanti. Vediamone insieme quattro, chiedendoci: influenzeranno anche il nostro modo di bere e mangiare?

Bere meno (alcol), bere meglio

La prima tendenza emersa è decisamente salutare: sembra che i Millennials preferiscano alternative salutari all’alcol ed è per questo che stanno nascendo, negli Stati Uniti, tantissime bevande analcoliche etichettate come “healthy”. Tra queste anche le bevande gassate dedicate a un pubblico adulto: meno zuccherate, create con ingredienti più ricercati e aromatici.

Snack rigorosamente salutari

Pizza, cracker e grissini vanno bene, ma a un patto: che siano a base di cavolfiore. Proprio così: uno dei trend in continua ascesa è quella degli snack salutari, in cui i vegetali sostituiscono i carboidrati.

Prodotti versatili (via libera alla fantasia!)

Spesso alcuni ingredienti vengono utilizzati solo per un unico scopo: la nuova tendenza è quella di sperimentare diversi usi, slegando i cibi dalle abitudini o dalla routine. Un esempio tutto americano? Lo sciroppo d’acero: non più condimento per pancake e waffle, ma dolcificante da usare anche col caffè o in altri piatti.

I “nuovi” ingredienti trendy

Tra gli ingredienti più trendy, destinati a spopolare (almeno negli USA), troviamo i ceci: proprio così, un legume per noi così comune sta avendo in America una nuova fortuna. Vengono tostati e caramellati come snack salutare, o utilizzati al posto delle patate per un’alternativa più light.

 

Infine una nota speziata: sempre più bevande vengono aromatizzate con i peperoncini Jalapenhos, ingrediente della cucina messicana che ben si sposa con bevande come il Kombucha, una sorta di tè fermentato molto diffuso negli Stati Uniti.

Condividi