Viaggi

I Musei più strani del mondo

14 settembre, 2018

articolo1_500X329

Non solo arte, sculture o dipinti: i musei sono anche “contenitori” di reperti molto più bizzarri e originali. Eccone cinque davvero strani che vale la pena visitare!

Cuori infranti a Zagabria

In Croazia, a Zagabria, esiste “Il museo delle relazioni interrotte”: fondato da due artisti al termine della loro lunga relazione, questo strano museo raccoglie i ricordi di precedenti relazioni donati da persone da tutto il mondo. Dal 2016 esiste anche una succursale a Los Angeles.

Noodles a Osaka

I noodles (o ramen) istantanei sono un piatto iconico in Giappone: inventati nel 1958 da Momofuku Ando, si sono meritati un intero museo a Osaka, il Momofuku Ando Instant Ramen Museum. Perfetto per scoprire la storia e l’evoluzione di questo pilastro della cultura alimentare giapponese.

Spie a Washington

Armi camuffate, denaro contraffatto, macchine fotografiche microscopiche e qualsiasi oggetto possa provenire dal mondo di un James Bond in carne e ossa: a Washington D.C. esiste l’International Spy Museum, dedicato allo spionaggio internazionale. Il museo organizza anche esperienze interattive e mostre tematiche, come quella dedicata alla Guerra Fredda.

Collari per cani a Leeds

Il castello di Leeds, bellissimo e imponente, nasconde al suo interno una bizzarra esposizione: quella di antichi collari per cani, datati dal XV secolo in poi. Oltre 130 esemplari da ammirare, provenienti da tutta Europa: un museo perfetto per dog lovers, bambinie curiosi.

Streghe e pozioni in Cornovaglia

Se la stregoneria non vi spaventa, il museo che fa per voi si trova a Boscastle, in Cornovaglia (una regione inglese ricca di mistero!): si tratta del Museum Of Witchcraft and Magic, che raccoglie oltre 7000 libri e 3000 oggetti, tra cui le immancabili pozioni magiche e strane maschere un po’ inquietanti.

Condividi