Tempo libero

Com’è cambiata la fruizione del cinema negli ultimi anni?

6 marzo, 2018

Fruizione Cinema

Il cinema è uno di quei settori in cui la tecnologia ha permesso ai suoi appassionati di fruirne in modo sempre migliore e di qualità. I film appassionano, emozionano – lo vediamo ogni anno alla Cerimonia degli Oscar – e i progressi tecnologici ci hanno aiutato, negli anni, a rendere questa passione sempre più a portata di mano.

Sin dai prima cinema – già di per sé una vera rivoluzione – l’arrivo della televisione negli anni Cinquanta è stato un passo enorme che ha portato i film in una dimensione domestica: un rituale – come quello del “Lunedì film” di Rai Uno – che ha trovato la sua massima espressione con l’arrivo dei decoder per la tv on demand negli anni Novanta.

Tele+ prima, e Sky dopo, hanno introdotto la possibilità di scegliere quali film guardare e quando guardarli, anche acquistando le anteprime assolute, senza doversi muovere da casa.

Nel frattempo il videonoleggio aveva offerto a un pubblico ancora più vasto la possibilità di portare a casa un buon film: la VHS, nata negli anni Settanta, è stata il supporto più diffuso fino alla fine degli anni Novanta, quando i DVD prima e i Blu-Ray dopo, resero ancora più semplice e di qualità la fruizione del cinema.

I primi anni Duemila intanto vedono anche il ritorno – o meglio, l’evoluzione – del cinema 3D, in una veste digitale un po’ diversa da quella “vintage” degli anni Cinquanta, con gli occhialini rossi e blu. Una passione che ha portato alla nascita delle TV 3D, una tecnologia che a causa dei suoi costi elevati, però, non ha conosciuto una grande fortuna.

Amatissimi e sempre più diffusi, al contrario, sono i servizi di streaming su abbonamento come Netflix, Amazon Prime Video e Infinity, che permettono di vedere film ovunque. Una rivoluzione (recentissima) ancora più grande se si considera che adesso queste piattaforme permettono di scaricare i contenuti e poterli guardare anche senza una connessione internet attiva.

I film sono letteralmente a portata di mano, negli smartphone e nei tablet, e li portiamo con noi in qualsiasi situazione: una passione che, grazie alla tecnologia, ci accompagna davvero ogni giorno.

Condividi