Viaggi

Idee e strumenti (smart) per un week-end fuori porta

25 settembre, 2017

 

autunno

 

Programmare un week-end fuori porta al rientro dalle vacanze è uno dei modi migliori per non sentirsi sopraffatti dalla routine lavorativa. L’autunno, in particolare, riserva molte occasioni adatte a brevi viaggi: il clima non è ancora rigido (in alcune zone d’Italia è ancora estate!) e passare del tempo all’aria aperta è piacevole.

Non solo: l’autunno è la stagione delle vendemmie, delle castagne, delle sagre. Ogni piccolo paesino riserva sorprese ed eventi interessanti, anche a pochi km da casa propria. Per scoprire tutte le proposte, una piattaforma interessante è Fuoriporta.org: raccoglie centinaia di eventi in tutta Italia, completi di informazioni dettagliate, mappe e contatti. Dalle sagre gastronomiche ai tour tra luoghi da scoprire, è una vera e propria miniera di idee.

Cantine vinicole e relais organizzano spesso in questo periodo eventi per tutte le tasche: dalle vendemmie “veraci” a quelle più lussuose, che propongono anche momenti di yoga e relax, la scelta è ampia e per tutti.

Un ottimo modo per organizzare una gita fuori porta è quella di affidarsi ad app che facilitino il lavoro, per poter partire anche all’ultimo minuto: Trainline, per esempio, è una biglietteria autorizzata con cui poter acquistare in pochissimi secondi i biglietti del treno, il tutto comodamente dal proprio cellulare (o dal computer). Holidu, invece, è l’app perfetta se avete intenzione di affittare una casa, perché confronta il prezzo di tutte le case-vacanza in oltre 100 siti web. E se il tempo per fare la valigia è poco, niente paura: con l’app Packpoint basterà inserire la tipologia di viaggio che state per affrontare (e il numero di giorni) per visualizzare una lista completa di cosa mettere nel borsone. Più facile di così!

 

Condividi