Casa

LED: risparmio ed efficienza energetica

16 ottobre, 2015

Se nel XX secolo le lampade a incandescenza hanno illuminato le nostre città e le nostre serate in casa, rivoluzionando il modo di vivere le abitazioni, negli anni 2000 sono le lampade a LED (Light-Emitting Diodes) a introdurre un nuovo “consumo” della luce.

Sulla base di questo assunto, nel 2014 è stato assegnato il Premio Nobel per la fisica ai tre scienziati giapponesi (Isamu Akasaki, Hiroshi Amano e Shuji Nakamura) che hanno inventato le luci a LED a basso consumo, presenti ormai in quasi tutte le case. Sebbene questo tipo di tecnologia esista sin dagli anni ’60, solo recentemente ha raggiunto livelli di efficienza, risparmio energetico e sostenibilità ambientale tali da rimpiazzare le “calde” lampadine a incandescenza.

come i led aiutano il risparmio energetico

 

Come funziona l’illuminazione a LED?

Le lampadine a LED hanno raggiunto livelli di efficienza che rendono obsolete non solo le lampadine a incandescenza, ma anche le più “moderne” lampade alogene e fluorescenti.
Questo tipo di tecnologia è in grado di utilizzare l’energia elettrica solo per emettere luce senza disperdere calore, ottimizzando l’energia impiegata. Tradotto in numeri questo significa che, utilizzando la stessa quantità di energia, una lampada LED emette 4 volte più luce di una a fluorescenza e 20 volte di più di una a incandescenza.

Il più grande vantaggio dei LED è il risparmio energetico: a parità di luce emessa, una lampada LED consuma oltre l’80% di energia in meno rispetto a una lampada a incandescenza. Le nuove lampadine, inoltre, colmano il gap estetico e di intensità della luce che mostravano agli inizi. In commercio si trovano diverse tonalità: luce bianca calda o fredda, o in altri colori, per ogni esigenza e gusto.

Questa tecnologia rimane ancora relativamente costosa, anche se questo è compensato dalla durata: in media una lampadina a LED dura dalle 50.000 alle 100.000 ore (circa 25 anni). Pertanto, a fronte di una spesa iniziale più alta, si ha un risparmio non trascurabile. Infine, per la loro bassa usurabilità e per il fatto che non disperdono calore, le lampadine LED rappresentano la scelta ideale per chi è attento alla sostenibilità  ambientale.

Condividi